Leolandia, il parco divertimento più amato dai bambini

Fino al 2014 era conosciuto come Minitalia (prima ancora come FantasyWorld Minitalia e nel 2007 in Minitalia Leolandia), ma oggi porta il nome di Leolandia ed è il parco divertimento che si trova in provincia di Bergano, precisamente a Capriate San Gervasio, in Lombardia. Si tratta di un parco che si rivolge alle famiglie con bambini, pur presentando al suo interno un nutrito gruppo di attrazioni che sono rivolte a persone di ogni età, senza dimenticare anche i percorsi didattici. E’ sicuro che andare a Leolandia con un bambino aiuterà ogni genitore a vivere un’esperienza davvero unica: appena entrati nel parco è possibile recarsi verso le attrazioni più adatte ai tuoi figli, cercando sempre di spostarsi dopo aver prenotato con un po’ di anticipo. Ad aiutarti nell’organizzazione di questa giornata da sogno, troverai tutte le informazioni e i dettagli riportati sui cartelli che trovi nei pressi di ogni ingresso alle attrazioni. Ogni giostra infatti prevede una serie di consigli e caratteristiche e un’altezza minima per poter salire, in modo da non correre pericoli di alcun genere.

Attrazioni da non perdere a Leolandia

Che cosa visitare quando si va a Leolandia? Quali giostre sono le più amate e meritano di essere viste da vicino? Abbiamo pensato di consigliarti alcuni dei più prestigiosi nomi che sicuramente sapranno massimizzare il divertimento dei tuoi piccoli. Partiamo per esempio dal camion dei pompieri che è sicuramente una delle realtà più amate, dove è possibile giocare e conoscere i propri coetanei reinventandosi pompieri in azione pronti a spegnere le fiamme che divampano per l’edificio. Ma cara mamma o papà non ti preoccupare: ovviamente le fiamme sono solo disegnate. Come non citare poi il tagadà in versione mini, per permettere ai bambini di divertirsi nello schivare palloni giganti che ruotano all’interno di una casetta. Si passa poi alla mini montagna russa che viene reinventata senza giri della morte e brusche frenate per mandare in fibrillazione i bambini senza spaventarli troppo. Immancabile è il passaggio per la ruota panoramica, una piccola pausa divertente che ti permetterà di girare e ammirare il panorama in compagnia del tuo bambino.

Leolandia

Leolandia

Visto che siamo in tema di panorama, non possiamo dimenticare anche il trenino Thomas, che ti farà osservare la bellezza del parco divertimento mentre ti trovi seduto su un treno che si sposta tra le attrazioni. Oppure le rane volanti che, come navicelle, permettono di far divertire grandi e piccoli.

Non esiste però Leolandia senza Peppa Pig: l’emozione più grande infatti è quella di poter entrare nella casetta della simpatica maialina protagonista dell’omonimo cartone animato, diventata la simpatica eroina di molti bimbi. Attorno alla casa trovate il parco giochi con le pozzanghere, i giochi d’acqua, il cantiere del Signor Toro e molto altro ancora. Imperdibili anche Masha e Orso, con uno spettacolo che dura circa una ventina di minuti all’interno del circo dove i due amati personaggi balleranno e  canteranno insieme ai più piccoli.

Halloween a Leolandia per un autunno da brivido

La parte più interessante di questo parco divertimento sono le novità legate alle diverse festività, in modo particolare nella stagione autunnale quando regna sovrano il periodo di Halloween. Tutti i week end da ottobre a novembre il parco di tinge di arancione con tinte noire per permettere ai bambini di divertirsi con un pizzico di paura in più. Basta un tocco magico e Leolandia si trasforma in Halloween Town dove regnano sovrani simpatici fantasmini, vampiri, streghette e spaventapasseri che ti accompagneranno fino alle giostre più amate come il Mine Train o anche il Gold River. Ti consigliamo di consultare sempre il sito ufficiale del parco per scoprire anche quali sono i nuovi spettacoli pensati per ricreare l’atmosfera spaventosa di Halloween.

Leave a Reply